lunedì 21 gennaio 2013

Oggi c' ho pure Saturno Contro.



Odio il wasabi e i profumi cheappettosi. Chi arriva in ritardo, perché con i venti minuti fissi di jet-lag ci sono già io. Gli uomini che sono uomini solo a parole. La sciatteria. E le grucce di ferro della tintoria. L’omofobia. Pulire la frutta. Le figlie di papà che si sentono Kate Moss, per essere andate un paio di sere al Plastic. Le pantofole, tutte le pantofole. Chi si sveglia con la voglia di parlare. I piedi senza smalto. L’insalata al ristorante. Chi si sente un playboy, senza accorgersi di essere solo una caricatura di se stesso. Chi ti dice “Perché leggi il libro se è uscito il film?”. I maxi fiocchi di raso sulle ballerine se hai più di dodici anni. Chi mette i tacchi in spiaggia. I soprammobili. La gente che non balla perché dice di non saperlo fare: tutti sappiamo ballare. I push-up. I lamentosi cronici. Cercare parcheggio se non ho la giusta colonna sonora in macchina. Miss Italia. 

Però mi piace il cuba libre. La cioccolata bianca. Le gambe nude sotto le lenzuola. L’odore dei negozi di vintage. E Babbo Natale.






E mica posso smettere tutto! Oggi c' ho pure Saturno Contro, c'avrò diritto no?

 















2 commenti:

  1. ADoro il Lunedì delle Scuse!!

    RispondiElimina
  2. un must have dell' uomo più furbo del mondo...

    RispondiElimina